Regioni.it

n. 3763 - venerdì 24 gennaio 2020

Sommario

+T -T
Smart Regions 2025 per accelerare digitalizzazione Paese

E' la proposta di intesa Regioni-Governo che Sebastiano Callari ha prospettato al Ministro Paola Pisano

(Regioni.it 3763 - 24/01/2020) Assegnare alle Regioni un ruolo di governance nel processo di digitalizzazione e informatizzazione del Paese.  È questo l'obiettivo di 'Smart Regions 2025, fare sistema per una repubblica digitale', la proposta di intesa Regioni-Governo che l'assessore ai Sistemi informativi del Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Callari, nella sua veste di coordinatore della Commissione agenda digitale della Conferenza delle Regioni e Province autonome, riunitasi il 23 gennaio a Roma, prospettata al ministro per l'Innovazione, Paola Pisano.
"L'accordo, se condiviso dal Ministero - ha spiegato Callari in una nota diffusa dalla Regione Friuli Venezia Giulia -, assegna formalmente alle Regioni il ruolo di aggregatore territoriale per il digitale (Atd), che pone le basi per una sorta di federalismo digitale dei territori, un sistema alternativo alle politiche di centralizzazione avviate nel settore e che, come nel caso della banda ultra larga, non stanno raggiungendo gli obiettivi sperati. Il modello organizzativo, già sperimentato in sanità, è quello hub and spoke, che si avvale di un polo strategico nazionale, ma lascia la gestione operativa e dei dati alle Regioni". 
Oltre a prevedere la costituzione di un tavolo permanente sul sistema informativo, per garantire un allineamento costante tra Regioni e Governo e la piena convergenza di intenti tra istituzioni, la proposta è quella di istituire un fondo nazionale per la digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni, stimato in cento milioni di euro all'anno per un triennio. 
Tra gli obiettivi operativi figura l'avvio, nei portali regionali entro il 2025, del servizio di pagamento PagoPa per le imprese, il settore edilizio, la sanità, il lavoro e il sociale.
Il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, è invece tornato sulla banda ultralarga su cui si era soffermato ieri anche lo stesso Callari (vedi Regioni.it n.3763).  "Non si può più perdere tempo - ha detto Boccia - , la ministra Paola Pisano sta facendo un ottimo lavoro guidando il Cobul (Comitato per la banda ultralarga), ma è evidente che i piani ereditati hanno fallito nei tempi e nelle procedure. Non escludo che dopo un raccordo urgente, che sarà necessario dopo l'istruttoria del Cobul di oggi tra i ministeri competenti, potrebbe essere utile far leva sull'azione diretta delle Regioni anche in deroga ad alcune norme connesse ai tempi di realizzazione delle infrastrutture.  E' inaccettabile che chi avrebbe dovuto completare gli investimenti entro il 2020 ora ipotizzi il 2023", aggiunge. "Aree interne, aree di montagna e città nella loro interezza, così come scuole, ospedali e università nello specifico hanno bisogno di tempi celeri e certezze. Sono sicuro che con la ministra Pisano e il ministro Provenzano si metteranno a punto nuovi modelli di accelerazione del piano degli investimenti.  Piano che non dovrà e potrà più avere procedure e tempi come quelli degli ultimi tre anni", conclude Boccia.
 
[Friuli Venezia Giulia] Digitalizzazione: Callari, Fvg per federalismo digitale territori

 
Regioni: Boccia, su banda ultralarga faranno la loro parte 'Sicuro in accelerazione insieme a ministri Pisano e Provenzano'



( red / 24.01.20 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.218s