+T -T


Toti, hanno ucciso la cultura liberale di centrodestra

giovedì 12 settembre 2019

ZCZC1668/SXA
OGE46473_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB

   (ANSA) - GENOVA, 12 SET - "Chi è il colpevole, fossimo nel
romanzo di Agatha Christie, chi è l'omicida, l'assassino della
cultura liberale all'interno del centrodestra? Chi non ha saputo
adeguarla ai tempi e riformarla, o chi continua a dire che a
fianco della Lega e di FdI ci dev'essere un'altra gamba". Lo
afferma il presidente della Regione Liguria e leader di
Cambiamo! Giovanni Toti a Rai News 24.
   Un'altra gamba che secondo Toti "non può essere rappresentata
sempre e solo da Berlusconi, da una classe dirigente cooptata
dopo 25 anni, era già al Governo nel 2001, con l'equazione della
scuola liberale di Chicago, quando il mondo è stato devastato
dalla globalizzazione e la nostra classe media ha perso metà del
valore d'acquisto". (ANSA).

     YTM-MOI
12-SET-19 11:19 NNN