+T -T


Autonomia: F.Boccia, mi aspetto un si' e aiuti a zone svantaggiate

sabato 14 settembre 2019

ZCZC
AGI0075 3 POL 0 R01 /


(AGI) - Bari 14 set. - "Mi aspetto un si' all'autonomia cosi'
come scritta in Costituzione, mi aspetto una grande
collaborazione sul lavoro intenso che abbiamo da fare per far
si' che i livelli essenziali delle prestazioni siano il fulcro
dell'autonomia, mi aspetto che la necessita' di perequare e di
aiutare tutte le aree svantaggiate sia un sentimento
collettivo". Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali e
le Autonomie, Francesco Boccia, a Bari, a margine
dell'inaugurazione della Fiera del Levante.
    "Io penso che se l'autonomia diventa sussidiarieta' intesa
come modello sociale nuovo, l'autonomia entrera' nelle bene di
tutti gli italiani. Se l'autonomia diventa lotta senza
quartiere alle diseguaglianze - ha proseguito Boccia-
l'autonomia diventa parte integrante di una nuova Italia che
noi vogliamo costruire. L'autonomia e' stata rappresentata male
negli anni che abbiamo alle spalle come strumento di lotta
politica, del Nord contro sud, ed e' stato sbagliato
rappresentarla cosi' al Nord ed e' stato sbagliato al sud
rappresentarla in maniera spesso difensiva e come attacco. Io -
ha concluso il ministro Boccia- non voglio piu' parlare del
passato, voglio parlare del presente e del futuro, come ho gia'
detto voglio ascoltare tutti ma vorrei anche essere ascoltato,
poi tireremo le somme seguendo rigorosamente il dettato della
costituzione". (AGI)
Tib
141058 SET 19

NNNN