+T -T


Sanità: Toma,certificazione Lea conferma inversione di rotta

venerdì 11 ottobre 2019

ZCZC7158/SXB
OAQ51593_SXB_QBXB
R REG S0B QBXB


   (ANSA) - CAMPOBASSO, 11 OTT - Il Molise non ha bisogno di
essere sottoposto al Commissariamento della Sanità. Ô quanto in
sostanza ribadisce il presidente della Regione, Donato Toma,
dopo la certificazione formale della 'Griglia Lea 2018', che
assegna alla regione 180 punti, confermando l'inversione di
rotta e un trend di progressivo miglioramento nell'erogazione
dei Livelli essenziali di assistenza (Lea). Anche alla luce di
questo risultato, il governatore ha inviato una nota al
presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministeri della
Salute ed Economia, chiedendo la revoca del commissariamento.
   "La certificazione 2018 rappresenta una novità assoluta per
la Regione e per l'Azienda sanitaria regionale (Asrem) - osserva
Toma - nonché l'ennesimo riconoscimento del lavoro svolto in
questi ultimi anni. Un risultato raggiunto grazie ad una
straordinaria azione di governance interistituzionale integrata
e responsabile che ha visto impegnati, in prima linea, gli
operatori sanitari, ai quali va il nostro ringraziamento per il
lavoro svolto. Una prova, quella certificata dal Comitato Lea -
prosegue - che restituisce fiducia al Sistema sanitario e da cui
dobbiamo partire per avviare serie ed obiettive  riflessioni
sugli scenari e sulle prospettive future della sanità molisana,
nell'ottica del miglioramento continuo del livello qualitativo
dell'assistenza sanitaria". (ANSA).

     YM9-PRO
11-OTT-19 17:36 NNN


ZCZC7383/SXB
OAQ55163_SXB_QBXB
R REG S0B QBXB
(2)

   (ANSA) - Campobasso, 11 OTT - La certificazione dei Lea è
stata comunicata al presidente della Regione Toma due giorni  fa
al Tavolo del Comitato ministeriale dei Lea. Lo fa sapere lo
stesso Toma che spiega come ''l'incontro riguardava solo il
Molise. A questo bisogna aggiungere che abbiamo coperto il
disavanzo sanitario con risorse esclusivamente regionali per
15,7 mln''. (ANSA).

     PRO
11-OTT-19 17:49 NNN