+T -T


Kompatscher, tavolo sull'equo compenso liberi professionisti

venerdì 28 settembre 2018


ZCZC5853/SXR
OBZ93867_SXR_QBJC
R ECO S41 QBJC


(ANSA) - BOLZANO, 28 SET - Il presidente della Provincia
Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, ha annunciato l'apertura
di un tavolo di confronto con Confprofessioni e con le altre
rappresentanze dalla provincia per discutere l'applicazione
dell'equo compenso alle prestazioni rese dai liberi
professionisti alle amministrazioni locali.
Nel suo discorso il presidente si è soffermato in particolare
sull'andamento positivo dell'economia e del mercato del lavoro.
Tutti i lavoratori dovrebbero trarre ora vantaggio da questa
fase di crescita. Per raggiungere questo obiettivo, oltre alla
Provincia, devono intervenire soprattutto le parti sociali,
attraverso accordi territoriali, ha ricordato Kompatscher. In
questo contesto, il Presidente ha colto l'occasione per elogiare
Confprofessioni Sdtirol-Alto Adige, per essere intervenuta in
questo senso già all'inizio del 2018.
Dal convegno "Il Ccnl e gli accordi territoriali per gli
studi professionali", promosso da Confprofessioni Sdtirol-Alto
Adige e dall'Associazione nazionale consulenti del lavoro di
Bolzano, che si è tenuto oggi 28 settembre 2018 nella sede Koinè
di Bolzano, Kompatscher ha sottolineato la necessità di un
intervento sulle retribuzioni dei lavoratori nell'ambito dei
diversi settori economici, apprezzando il lavoro portato avanti
dal presidente nazionale di Confprofessioni, Gaetano Stella,
intervenuto per illustrare i punti di forza e le potenzialità
del Ccnl degli studi professionali e dalla delegazione
territoriale, guidata da Hanno Dissertori, che ha ricordato come
già lo scorso gennaio sia stato introdotto nel contratto
territoriale un elemento retributivo provinciale per sostenere
il reddito dei dipendenti degli studi professionali.(ANSA).

YD5-WA/IAN
28-SET-18 15:11 NNN