+T -T


30/08: CODICE DELLA NAUTICA DA DIPORTO

martedì 30 agosto 2005

CODICE DELLA NAUTICA DA DIPORTO

Pratiche più veloci con lo sportello telematico del diportista, patente per

i disabili, revisione dell'intero sistema delle sanzioni, patente provvisoria

per le nuove immatricolazione, più attenzione alla sicurezza dell'andar

per mare anche grazie a una formazione che comincerà sui banchi di

scuola. Sono queste le principali novità contenute nel Codice della

nautica da diporto. Il provvedimento, in attesa di essere pubblicato sulla

Gazzetta Ufficiale, si ispira a criteri di semplificazione e snellimento di

tutte le procedure in particolare di quelle relative alla progettazione,

costruzione e commercializzazione di imbarcazioni e unità da diporto

nel rispetto delle norme comunitarie e con particolare attenzione ai livelli

di sicurezza. Meno burocrazia anche per quanto riguarda il regime

amministrativo delle imbarcazioni e le attività commerciali legate alla

nautica da diporto (noleggio e attività di mediazione). Nel testo inoltre è

contenuta la revisione della disciplina delle patenti nautiche e delle

relative procedure di rilascio, revisione anch'essa improntata a criteri di

semplificazione e snellimento burocratico, in modo da incentivare i

cittadini a conseguire i titoli abilitativi; sono anche previste particolari

iniziative di formazione scolastica in materia di cultura marinara. Il

Codice reca, infine, la revisione della disciplina sanzionatoria, con

un sistema più aderente alle reali esigenze della navigazione da

diporto e della relativa sicurezza.

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/codice_nautica_diporto/index.html