+T -T


LA "LISTA NERA" DELLE COMPAGNIE AEREE

martedì 28 marzo 2006

LA "LISTA NERA" DELLE COMPAGNIE AEREE

La Commissione europea ha adottato, il 22 marzo 2006, il primo elenco comunitario di vettori

aerei soggetti a divieto operativo nell'Unione europea. L'elenco contiene 92 vettori (allegato a)

per i quali sussiste il divieto operativo assoluto nei cieli europei e 3 vettori (allegato b) soggetti

a restrizioni su specifici tipi di aeromobili, o a singoli velivoli. D'ora in avanti varrà il principio in

base al quale i vettori interdetti da uno Stato membro saranno interdetti dall'intera Ue. Questa

prima lista nera comunitaria di vettori aerei è basata sul regolamento (CE) n. 2111/2005

entrato in vigore il 16 gennaio scorso. I divieti e le restrizioni operativi sono imposti

esclusivamente sulla base di prove della violazione dei criteri obiettivi e trasparenti che sono

pubblicati nel regolamento di cui sopra. Tali criteri si concentrano principalmente sui risultati

delle ispezioni effettuate presso gli aeroporti europei, sull'uso di aeromobili antiquati, obsoleti

o soggetti a scarsa manutenzione, sull'incapacità dei vettori aerei di rimediare alle carenze

rilevate nel corso delle ispezioni e sull'insufficiente capacità delle autorità competenti per la

sorveglianza di un vettore aereo a svolgere correttamente tale compito. La lista nera europea,

in aggiunta al suo carattere punitivo, incoraggerà tutti i vettori aerei che operano in Europa a

rispettare pienamente le norme di sicurezza e dissuaderà i vettori aerei privi di scrupoli

dall'operare in Europa.

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/aerei_lista_nera/index.html