Federalismo fiscale: Regioni presentano emendamenti al Governo

lunedì 25 giugno 2007


Federalismo fiscale: Regioni presentano emendamenti al Governo

(regioni.it) “Abbiamo presentato i nostri emendamenti al Governo”. Così Vasco Errani, dopo l’incontro del 21 giugno tra Governo-Regioni-Autonomie, sull’ultimo testo proposto dal Governo sul federalismo fiscale. Errani ha spiegato che le Regioni hanno riscontrato nel testo ancora dei ''punti di criticita' sostanziali” della delega. Il Governo ha preso atto di questi punti e si è riservato di elaborare nuovi elementi in relazione a questi emendamenti. Sarà presentato un nuovo testo, e con il Governo “lunedì mattina faremo un incontro per valutare il merito e la sostenibilità complessiva dell’impianto. Solo allora saremo in grado di dare un giudizio più definito''.

Pertanto si lavorerà fino al 25 giugno sul testo delega riguardante il federalismo fiscale.

L'incontro e' stato ''difficile e a tratti spigoloso'' ha detto l'assessore Colozzi, Coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni.

Colozzi ha anche sottolineato come dalla riunione sono emerse ''tutte le contraddizioni di fondo presenti nel testo''.

Da una parte del tavolo c'erano i ministri, Tommaso Padoa-Schioppa, Vannino Chiti e Linda Lanzillotta. Dall'altra il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, i presidenti di Anci, Upi edUncem, Leonardo Domenici, Fabio Melilli ed Enrico Borghi.

''Bisogna fare chiarezza sul fondo perequativo e sulla distribuzione delle risorse - ha chiarito Colozzi - Padoa-Schioppa e' stato molto chiaro nel sottolineare che se anche una sola delle istituzioni locali non fosse convinta dell'impianto del testo il provvedimento verrebbe rinviato''.

Infin, ha sottolineato Colozzi, ''a questo punto sarebbe un peccato mandare in malora anni di lavoro sul federalismo fiscale”.

[file audio] Federalismo fiscale: lunedì un giudizio più definito dalle Regioni...    

(gs/22.06.07)

 

 N. 956 - 22 Giugno 2007