CASA:BASSOLINO, IN CAMPANIA BANDO EDILIZIA PER AREE DEGRADATE

martedì 10 marzo 2009



ZCZC
AGI2490 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Napoli, 10 mar. - La Regione Campania presentera', tra
la fine di aprile e il mese di maggio, un bando per la
riqualificazione e riconversione di aree degradate attraverso
un mix di edilizia privata, convenzionata e pubblica. Lo ha
reso noto il presidente della Giunta Antonio Bassolino
intervenendo a Napoli all'assemblea regionale dell'Ance. "Nella
trasformazione - spiega - bisognera' dare grande importanza a
spazi verdi, ad usi sociali ed attivita' rivolte ai cittadini.
Si tratta di una sfida importante che vogliamo riuscire a
portare avanti". Secondo Bassolino, "il problema non e' tanto
costruire di piu', anche se c'e' bisogno di nuove case, ma
conta soprattutto come si costruisce e dove. Ci sono aree
degradate che continuano ad essere abbandonate, mentre il nuovo
si va a fare mangiando ancora pezzi di territorio. Questa e' la
contraddizione italiana dalla quale dobbiamo cercare di uscire.
Io mi auguro che questa linea possa trovare ascolto anche negli
orientamenti nazionali che bisogna prendere". Il presidente
della Campania ha quindi spiegato che nel bando saranno
inseriti anche incentivi per la bioedilizia "per costruire in
modo sostenibile, per il risparmio energetico. Daremo un
punteggio in piu', un incentivo, quando selezioneremo i
progetti presentati". Si tratta di una scelta, aggiunge, che va
anche nella direzione di dare un risposta alla crisi economica:
"Stiamo lavorando ad un nuovo pacchetto anti-crisi, e vogliamo
caratterizzarlo alle questioni ambientali, energetiche ed in
altri campi proprio sul versante della sostenibilita'. Noi
arriviamo sempre un po' dopo, ma in America, in altre parti del
mondo, si e' lanciata una sfida da questo punto di vista, per
rispondere alla crisi e fronteggiarla anche con nuovi incentivi
e nuove decisioni sul fronte della sostenibilita'". (AGI)  
 Lil
101625 MAR 09

NNNN