EDILIZA: WWF, PIANO CASA E' LEGGE CONTRO IL TERRITORIO

martedì 10 marzo 2009



ZCZC
ASC0208 1 POL 0 R01 / LK XX ! 1 X

 =
(ASCA) - Roma, 10 mar - ''Ci riserviamo di analizzare
l'articolazione del Piano Casa che il Governo intende
proporre ma se rimanesse confermato il profilo fornito
finora, l'Italia  si accingerebbe ad una vera propria
'sbornia edilizia'''. Il commento e' di Fulco Pratesi, non
solo in qualita' di 'padre' dell'ambientalismo e Presidente
onorario del WWF ma anche in veste di architetto. Pratesi e'
dunque ''doppiamente preoccupato per lo scempio che potrebbe
scaturire dal provvedimento che verra' discusso venerdi'
prossimo al Consiglio dei Ministri''.
   ''L'infinita polverizzazione edificatoria  ha gia'
travolto le nostre coste, le belle campagne, le vallate piu'
selvagge ed i preziosi borghi storici - continua Pratesi -
L'effetto cemento del nuovo provvedimento peggiorerebbe
quegli effetti negativi di cui il nostro paese soffre: la
scriteriata impermealizzazione dei suoli, le modificazioni
climatiche localizzate,  la distruzione e frammentazione
degli habitat di specie, l'alterazione dei corsi d'acqua e
delle falde e la riduzione dell'estensione e della capacita'
produttiva agricola. Invito tutti i cittadini ad far sentire
la propria voce aderendo all'appello di Repubblica.it
utilizzando uno degli strumenti piu' democratici che oggi i
cittadini hanno a disposizione: il web''.
res-mpd/mar/rob
101630 MAR 09 

NNNN