PIANO CASA: BUZZETTI (ANCE), FARE PRESTO PER DARE OCCUPAZIONE

martedì 10 marzo 2009



ZCZC
AGI2342 3 CRO 0 R01 /

 =
(AGI) - Napoli, 10 mar. - "Bisogna fare presto a varare il
piano casa perche' i soldi siano spesi il prima possibile. La
previsione e' di 250mila posti di lavoro persi prima della
prossima estate se non si prenderanno subito dei
provvedimenti". Lo ha detto il presidente dell'Ance, Paolo
Buzzetti, parlando a Napoli all'assemblea nazionale dei
costruttori edili. "Noi siamo favorevoli al nuovo piano casa",
ha spiegato Buzzetti, "e' stata rimessa l'edilizia al centro
della possibilita' economica di recuperare occupazione e
rispondere alla crisi. Dal punto di vista dell'abbattimento di
costruzione e dell'aumento di cubatura siamo contentissimi,
perche' l'abbiamo proposto da molti anni e siamo indietro
rispetto a tutti i Paesi europei. Abbiamo sottolineato anche il
risparmio energetico, che significa fare una rivoluzione
energetica anche sull'esistente, e quindi va bene cosi'".
Riguardo poi all'aumento di cubatura Buzzetti ha che
sottolineato: "Non siamo preoccupati, viene specificato che e'
un provvedimento che viene indicato dal governo e poi le
singole regioni lo dovranno attuare. Prima di gridare allo
scempio capiamo quali sono le norme. Il Veneto sembra pronto in
queste ore, altre regioni come Lazio e Calabria non sono
d'accordo. La nostra preoccupazione e' che passino mesi e mesi
prima che questi provvedimenti entrino in campo, mentre e'
indispensabile la velocita'". (AGI) 
 Cli/Na/Seg
101415 MAR 09

NNNN