Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2766 - venerdì 17 luglio 2015

Sommario
- Incendi boschivi: le rilevazioni del Corpo Forestale dello Stato
- Rossi: no a chiusura uffici postali
- Garavaglia: su decreto profughi contrari Lombardia, Veneto e Liguria
- Consiglio dei ministri del 17 esamina alcune leggi regionali
- Sicurezza: incontro Alfano-De Luca
- Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 2 luglio

+T -T
Incendi boschivi: le rilevazioni del Corpo Forestale dello Stato

Al Centro-Sud predisposti maggiori servizi di presidio del territorio

(Regioni.it 2766 - 17/07/2015) Le Regioni più colpite dal fenomeno degli incendi boschivi sono la Campania, la Calabria, il Piemonte e la Puglia. Lo rileva il Corpo Forestale dello Stato.
Dal primo gennaio al primo luglio 2015 si sono verificati in Italia 1.306 incendi boschivi per una superficie colpita di 6.215 ettari.
Nel primo semestre del 2015 risultano soprattutto colpite la Campania con 199 roghi, la Calabria con 173, il Piemonte con 155 e la Puglia con 105.
C’è un incremento di circa l'80% ma, rispetto alla media degli incendi registrati nell'ultimo quinquennio, risultano diminuiti del -2% in termini di numero e diminuiti del -26% in termini di superfici. Ma le superfici medie percorse da un incendio lo scorso anno erano di 6,6 ettari mentre nel primo semestre di quest'anno si sono ridotte a 4,8 ettari.
Nelle regioni del Centro-Sud sono stati predisposti maggiori servizi di presidio del territorio – comunica la Forestale - per prevenire le azioni degli incendiari nel periodo di massima pericolosità.
“Di primaria importanza la collaborazione con le Regioni, - afferma il Corpo Forestale dello Stato - che possiedono competenza primaria nel campo della lotta attiva contro gli incendi, attraverso Convenzioni e Accordi di Programma le quali prevedono l'impiego del personale del Corpo forestale in attività di prevenzione, coordinamento, lotta attiva e partecipazione nelle Sale Operative Unificate Permanenti (SOUP)”.
Fondamentali sono sempre “le attività di prevenzione attuate attraverso il puntuale controllo del territorio e le attività investigative e repressive”. Per la segnalazione delle emergenze ambientali, di cui gli incendi boschivi sono una componente importante, è sempre attivo 24 ore al giorno il numero telefonico di pubblica utilità 1515 ove giungono le chiamate che danno origine alle attività di verifica e controllo territoriale da parte delle pattuglie di pronto intervento. Dall'inizio dell'anno fino al 1 luglio sono già pervenute al 1515 3.842 segnalazioni relative ad incendi contro le 4.575 del 2014. E' assolutamente vietata l'accensione di fuochi nel periodo di allerta stabilito dalle Regioni, con apposite Delibere, “e l'inosservanza di queste disposizioni è severamente sanzionata”.
Solo il 16 luglio sono stati 81 gli incendi boschivi divampati ieri in Italia. La Campania con 26 incendi è la regione più colpita dalle fiamme, seguita dalla Puglia con 15 e dalla Calabria con 11. Le province più colpite sono state Salerno e Foggia, rispettivamente con 13 e 8 incendi. Oltre agli interventi nell'ambito della flotta aerea di Stato, il Corpo forestale dello Stato ha operato con un AB412, sigla Eagle 14, a Roma per un incendio di sterpaglia che minacciava abitazioni civili ed attività commerciali.

[Corpo Forestale dello Stato] INCENDI BOSCHIVI: IL BILANCIO DEI PRIMI SEI MESI - 16.07.2015

INCENDI

ABRUZZO

 

PROTEZIONE CIVILE: UOMINI E MEZZI PER LA LOTTA AGLI INCENDI

PIANO ANTINCENDIO:CONVENZIONE CON FORESTALE, VV.F E PREFETTO

EMILIA ROMAGNA

 

Protezione civile - Da domani scatta la fase di attenzione per gli incendi boschivi

FRIULI VENEZIA GIULIA

 

INCENDI BOSCHIVI: IN VIGORE FINO 31 AGOSTO STATO GRAVE PERICOLOSITÀ

INCENDI BOSCHIVI: PROTEZIONE CIVILE FVG PARTECIPA A PROGETTO IN PUGLIA

LAZIO

 

INCENDI, REGIONE: AL LAVORO DUE ELICOTTERI E 40 VOLONTARI PER ROGO SU GRA PISANA

MARCHE

 

INCENDI BOSCHIVi: approvato L’ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE MARCHE E Corpo forestale dello stato

MOLISE

 

Progetto strategico HOLISTIC per la prevenzione degli incendi boschivi

SARDEGNA

 

INCENDI, GIUNTA APPROVA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE. SP

VERTICE MONDIALE CLIMA, PIGLIARU: “DAL COMITATO DELLE REGIONI IMPEGNO DI RESPONSABILITÀ. LAVORIAMO PER COINVOLGERE SEMPRE PIÙ TERRITORI”

CAMPAGNA ANTINCENDIO, FIRMATA LA CONVENZIONE PROTEZIONE CIVILE-CORPO FORESTALE-VIGILI DEL FUOCO. SPANO: NESSUN TAGLIO, RISORSE CONFERMATE PER 600 MILA EURO

GIUNTA, AMBIENTE: APPROVATO AGGIORNAMENTO PIANO ANTINCENDI 2014-2016

TOSCANA

 

Incendi: squadre e elicotteri in azione nelle province di Firenze, Pisa e Lucca

Incendi boschivi: Remaschi e Vadalà sottolineano l'importanza di coordinare le forze

Incendi, 9 milioni e mezzo di euro per lotta e prevenzione

Rossi: "Risorse e qualità dell'organizzazione, ecco il sistema toscano antincendi"

GOVERNO

[Corpo Forestale dello Stato] INCENDI BOSCHIVI: IL BILANCIO DEI PRIMI SEI MESI - 16.07.2015

+++DDL PA, FUNZIONI E RISORSE INCENDI BOSCHI PASSANO A VIGILI FUOCO+++

NOTIZIE CORRELATE

In aumento i roghi in Italia, ieri sono stati 60

[Coldiretti] Caldo: Coldiretti, con 59 roghi è allarme incendi, ecco decalogo - 12.07.2015



( gs / 17.07.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top