Zingaretti: serve contratto nazionale adeguato a sanità attuale

giovedì 12 novembre 2015



ZCZC
ASKanews
PN_20151112_00594
4 cro gn00 gv11 rg08 XFLA

Zingaretti: serve contratto nazionale adeguato a sanità attuale
La sanità è cambiata

Roma, 12 nov. (askanews) - Il nuovo contratto nazionale della
sanità "è bloccato da molti anni e il nuovo contratto permetterà
con nuove regole di aderire  ad una sanità che è cambiata. Noi
non dobbiamo destrutturare o chiudere la sanità ma dobbiamo
modificarla ed individuare alcuni grandi ospedali e punti di
eccellenza e costruirvi intorno una sanità  territoriale e di
prossimità che offra servizi diversi. Già questo chiarisce come
noi abbiamo bisogno di forme contrattuali che indichino
l'innovazione per questo è importante, non dico superare le
rigidità,  ma costruire una politica contrattuale legata alla
sanità di oggi è non quella di 10 anni fa". A dirlo il presidente
della regione Lazio, Nicola  Zingaretti, a margine di una
conferenza stampa dedicata allo sblocco del turn over in sanità.
"All'ultimo incontro con il presidente Renzi con le regioni è
stato affermato un principio molto importante che i fondi per il
contratto non fanno parte del fondo sanitario ma saranno esterni
e ciò permetterà una flessibilità nelle risorse che è di buon
auspicio" ha spiegato Zingaretti.

Bet

@#20151112_131927_182F2738.jpg
Copyright askanews(c) 2015

12-nov-15 13.19
NNNN