+T -T


APPALTI INNOVATIVI: NUOVI FONDI E UN NETWORK DI PORTALI PER FAVORIRE LO SCAMBIO TRA DOMANDA E OFFERTA D’INNOVAZIONE

venerdì 8 febbraio 2019

CONFINDUSTRIA - AGID - CONFERENZA DELLE REGIONI E  DELLE PROVINCE AUTONOME - ITACA

APPALTI INNOVATIVI:
  NUOVI FONDI E UN NETWORK DI PORTALI PER FAVORIRE LO SCAMBIO TRA DOMANDA E OFFERTA D’INNOVAZIONE

A Connext il Tavolo di lavoro Confindustria-Agid-Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome- ITACA fa il punto sui primi risultati raggiunti nell’ambito del percorso di promozione degli appalti innovativi per favorire una più efficace collaborazione tra pubbliche amministrazioni e imprese

Milano 8 febbraio 2019 (comunicato stampa) Nuovi fondi ad hoc e un network di portali dedicato agli appalti innovativi, che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di innovazione. Con decreto del MISE sono stati destinati 50 milioni di euro per supportare la domanda pubblica d’innovazione.
L’utilizzo degli appalti innovativi permette alle Pubbliche amministrazioni di cambiare approccio verso il mercato e di ottenere da questo risposte adeguate ai fabbisogni insoddisfatti anche grazie alle opportunità fornite dalle tecnologie emergenti. Questi strumenti favoriscono, infatti, un dialogo aperto con le imprese e con il mondo della ricerca, permettono procedure di acquisto più flessibili, risparmi di spesa e lasciano agli operatori economici la libertà di proporre soluzioni differenti e multidisciplinari ai fabbisogni d’innovazione della PA, valorizzando competenze e professionalità.
Durante la giornata di lavori, inoltre, è stato presentato il portale Appaltinnovativi.GOV, realizzato dall’AGID con lo scopo di supportare l’utilizzo degli appalti innovativi per una libera fruizione da parte di PA, imprese e Ricerca. A portare ulteriore valore a detto portale sarà il collegamento previsto, a breve, con la piattaforma Connext di Confindustria, ulteriore espressione di quella sinergia pubblico-privatache contraddistingue tutta questa azione.
L’obiettivo inoltre è quello creare un collegamento con i portali di Open Innovation delle Regioni, percorso già intrapreso da Agid con alcune realtà regionali, amplificando l’azione di stimolo dei fattori della produzione dell’innovazione condotta dagli Assessorati.
Nel corso dei prossimi mesi il tavolo di lavoro Confindustria-Agid-Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome- ITACA