newsletter

Articoli, recensioni, documenti, notizie redazionali e una rassegna quotidiana sul sistema autonomie e Regioni. Il periodico informativo telematico regioni.it è on line tutti i giorni feriali. La testata è del Cinsedo (Centro interregionale studi e documentazione), che assicura le attività di Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. Sono riportati - quando possibile - link ai documenti e alle fonti delle notizie. Un'attenzione particolare è rivolta al lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. Il giornale on line regioni.it può essere inviato via e-mail previa richiesta di abbonamento gratuito, compilando l' apposito modulo . Per cancellarsi cliccare qui .
Regioni.it

n. 3104 - venerdì 17 febbraio 2017

Sommario

+T -T
Licenziamento disciplinare e società a partecipazione pubblica: nuovi decreti

Esame preliminare nel Consiglio dei ministri del 17 febbraio, poi sui testi si dovrà acquisire l'intesa della Conferenza Unificata

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) Il Consiglio dei ministri si è riunito venerdì 17 febbraio 2017, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Paolo Gentiloni. Segretario la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi. Su proposta della Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, due decreti legislativi contenenti disposizioni integrative e correttive ai decreti di attuazione della riforma della Pubblica Amministrazione (legge 7 agosto 2015, n. 124) e al testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175). L’intervento correttivo dà seguito e applicazione alla recente sentenza (n. 251 del 2016) con cui la Corte Costituzionale ha censurato il procedimento di attuazione previsto dall’articolo 18 della legge n. 124 del 2015, nella parte in cui stabilisce che i decreti legislativi attuativi siano adottati previa ...

+T -T
Rapporto Migrantes: diritto d'asilo, minori rifugiati vulnerabili e senza voce

Idos-Ocse: immigrati hanno versato 6 miliardi di gettito fiscale

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) Servono più tutele per i minorenni immigrati non accompagnati. Lo sostiene l’ultimo Rapporto della Fondazione Migrantes, che chiede di "mettere in piedi un reale ed effettivo sistema di tutela e accompagnamento per i minori stranieri non accompagnati che arrivano in Italia, riuscendo ad accompagnarli in sicurezza anche in un altro paese europeo se lì hanno figure adulte di riferimento e riuscire, in tempi brevi e certi, a dare al minore che arriva su territorio italiano un tutore debitamente formato”.
Tra gennaio 2014 e novembre 2016 sono sbarcati in Italia, a seguito di soccorso in mare, quasi 500.000 migranti, tra i quali poco meno di 50.000 minori non accompagnati.
"Nel 2015 e nel 2016 si assiste a un radicale abbassamento del tasso complessivo di riconoscimento di una qualche forma di protezione". Il rapporto "Il Diritto d'Asilo. Minori rifugiati vulnerabili e senza voce" di Fondazione Migrantes sollecita poi la ...

+T -T
Eurispes: il trend delle borse di studio in Italia

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) "Il sistema universitario italiano è in forte crisi in molti settori, soprattutto in quello dedicato al diritto all studio universitario" e "il fattore comune è la scarsità di risorse" a sottolinearlo è il 29° Rapporto Italia, curato dall'Eurispes.
Il confronto con gli altri paesi europei rivela una spesa sul sistema universitario che porta l'Italia agli ultimi posti in varie statistiche.  "Il Paese - si legge nel Rapporto - investe appena 1,0 % del proprio Pil nel sistema universitario contro una media UE dell'1,5% e una media OCSE dell'1,6%.
Il trend della spesa per le borse di studio a livello nazionale è stato in costante crescita dal 2000, anno in cui sono stati investiti 307 milioni di euro fino ad arrivare a 492 milioni di euro nell'Anno Accademico 2009/10 .
Questo trend ha subito, però, un'inversione di tendenza negli anni accademici. 2010/2011 (432 milioni) e 2011/2012 (392 milioni). Nell'anno seguente ...

+T -T
Galletti risponde sul Piano lupo

Interpellanza parlamentare alla Camera

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, fa il punto sul Piano Lupo, e cioè sulla tutela e l'abbattimento controllato dei lupi, sottolineando che chi lo respinge afferma il contrario “lasciamo aperta la caccia”.
“Potevo benissimo fare a meno – afferma Galletti - di intraprendere questo percorso sulla gestione del lupo perché la competenza è delle Regioni. Io ho preso atto di una situazione intollerabile. E aver chiuso gli occhi per anni davanti a un problema e aver lasciato alle Regioni un tema così rilevante senza una cornice quadro ha voluto dire 'sì aprire la caccia al lupo”.
Galletti risponde così in Aula alla Camera ad un'interpellanza urgente sul Piano lupo. ''Chi respinge questo Piano – prosegue Galletti - sta facendo in modo che la caccia al lupo resti aperta; il problema sono quei 250-300 lupi che ogni anno vengono bracconati. Questo perché oggi manca ...

+T -T
Borghi d'Italia 2017: ben 18 regioni coinvolte

Franceschini: sono un patrimonio straordinario del nostro Paese

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) E’ stato inaugurato ufficialmente il 15 febbraio dal Ministro, Dario Franceschini - nell’ambito  del convegno “La  valorizzazione del patrimonio naturalistico, umano, culturale e artistico dei Borghi Italiani” che si è tenuto a Castel Sant’Angelo-  l’Anno dei Borghi. 
"Dopo il 2016 Anno nazionale dei cammini, che ha portato un grande successo, anche di numeri – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo -  era naturale che il 2017 fosse l'anno dei borghi, che sono un patrimonio straordinario del nostro Paese".  Il Progetto, sostenuto, oltre che dal Ministero, da 18 Regioni, da Enit e dalle associazione dei borghi, è funzionale a quanto previsto dallo stesso Piano Strategico 2017-22 del turismo che ha tra i propri obiettivi il rinnovamento e l’ampliamento della offerta turistica, la valorizzazione di nuove mete  e ...

+T -T
Mezzogiorno: Pon 2014-2020 legalità

Interessate Calabria, Sicilia, Campania, Puglia e Basilicata

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) Il Mezzogiorno avrà maggiore sviluppo puntando sulla legalità. E’ questo l’obiettivo dichiarato del ministero dell’Interno che rende noto l’indirizzo “legalità” dei Pon 2014-2020. Sono previsti finanziamenti per 377 milioni.
Rafforzare la legalità crea sviluppo economico del Mezzogiorno. Il programma, è destinato a cinque regioni meridionali: Calabria, Sicilia, Campania, Puglia e Basilicata.
Matteo Piantedosi, autorità gestione Pon e vicecapo della Polizia, spiega che      "rispetto al Pon precedente – il cambio non è solo nominale: presenteremo una gamma di possibilità per le istituzioni territoriali che possono realmente creare le condizioni per la diffusione della cultura e il supporto in termini di capitale umano per il contrasto alla criminalità2.
Il piano prevede:
1) sistemi informativi per la Pa e di analisi intelligente dei ...

+T -T
Atti della Conferenza Unificata del 19 gennaio

(Regioni.it 3104 - 17/02/2017) Sono stati pubblicati sul sito della Conferenza Unificata gli atti della riunione del 19 gennaio.
La documentazione può essere consultata anche sul sito www.regioni.it  (nella sezione "Conferenze").
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s