+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Scuola ladina, riorganizzata direzione istruzione e formazione

mercoledì 2 gennaio 2019

Scuola / Cultura -L’organigramma dell’istruzione e formazione in lingua ladina riorganizzato dal 1° gennaio 2019. Ok della Giunta provinciale.

Con il 1° gennaio 2019 la struttura delle ripartizioni e degli uffici di riferimento per il mondo della scuola di lingua ladina cambia volto. La Giunta provinciale nella sua ultima seduta del 2018 ha approvato la delibera che riorganizza la Direzione istruzione e formazione e cultura ladina. Una simile riorganizzazione è già stata disposta nei mesi scorsi per i dipartimenti di lingua tedesca e italiana. A questo processo riorganizzativo si sta lavorando già dal 2017. L’obiettivo è quello di creare i presupposti migliori per il comparto dell’istruzione e della formazione in provincia di Bolzano.

La Direzione istruzione, formazione e cultura ladina in stretta collaborazione con l’assessore provinciale ladino provvederà a coordinare lo sviluppo complessivo del sistema formativo ladino. “Grazie alla riorganizzazione dell’organigramma creiamo buoni presupposti affinché la scuola e la cultura ladina possano svilupparsi ulteriormente mantenendo le tradizioni e ponendo accenti più moderni” afferma l’assessore competente Florian Mussner. In questo processo riorganizzativo altro obiettivo di rilievo è la collaborazione fra i gruppi linguistici, fa presente l’assessora all’amministrazione Waltraud Deeg che ha presentato la relativa proposta alla Giunta provinciale.

Dal 1° gennaio 2019 alla Direzione istruzione, formazione e cultura ladina sono assegnate la Direzione provinciale scuole ladine, competente per le scuole dell’infanzia, le scuole primarie e secondarie di prime e secondo grado e per la formazione professionale provinciale, e la Ripartizione amministrazione scuola e cultura ladina competente per l’espletamento dei procedimenti amministrativi della Direzione. Alla Direzione è assegnato anche il Servizio provinciale di valutazione dell’istruzione e formazione ladina e varie unità organizzative che collaborano alla sua attività.