+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Basilicata]
Trasporto scolastico e pendolari, il 7 gennaio non ci saranno interruzioni

domenica 6 gennaio 2019

Lo ha comunicato il consorzio Cotrab dopo una interlocuzione con l’assessore regionale ai Trasporti, Carmine Miranda Castelgrande. In attesa di una soluzione definitiva saranno utilizzati mezzi alternativi o a noleggio

 

Non ci sarà nella giornata di domani la paventata interruzione del servizio di trasporto su autobus garantito dal consorzio Cotrab e non ci saranno, quindi, disservizi nei confronti dei pendolari ma soprattutto dei tanti studenti lucani. Decisivo, in tal senso, è stato l’intervento dell’assessore regionale ai Trasporti, Carmine Miranda Castelgrande, che è riuscito a concordare - assicurando l’impegno della Regione Basilicata - una soluzione temporanea con l’azienda e con gli enti interessati, anche prima dell’incontro convocato per martedì 8 gennaio alle ore 10, nella sede del Dipartimento, per dirimere la questione in via definitiva alla presenza dei rappresentanti del consorzio Cotrab e dei presidenti delle Province di Potenza e di Matera. Sulla vicenda fa luce lo stesso Consorzio Cotrab, in un comunicato pubblicato attraverso i propri canali. L’azienda fa sapere che “a rettifica del precedente messaggio pubblicato in data 4 gennaio inerente il blocco degli autobus euro zero utilizzati nell’esercizio dei servizi svolti in provincia di Potenza e Matera, nelle giornate del 5 e 6 gennaio il consorzio Cotrab - al fine di limitare al massimo il disagio scolastico e ordinario della clientela servita - ha messo in campo ogni strumento utile per raggiungere tale scopo fra i quali: utilizzo delle scorte dislocate sulle varie residenze di lavoro; utilizzo di autobus da noleggio da rimessa disponibili; prestito/utilizzo di mezzi; rimodulazione di turni di servizio con abbinamento di turni antimeridiani e pomeridiani. Rispetto a quanto comunicato precedentemente e alle risposte certe ottenute dalle imprese consortili nelle giornate del 5 e 6 gennaio 2019, si comunica che -allo stato attuale - saranno assicurate tutte le corse previste dai programmi di esercizio vigenti. Si avvisa, infine, che nei vari luoghi di partenza delle corse potrebbero trovare, diversi dal solito, mezzi con loghi aziendali delle imprese consortili che hanno dato la disponibilità a sostituire gli autobus euro zero dell’impresa titolare del servizio”.