[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
A Prato l'11 gennaio la presentazione del rapporto su mafie e criminalità

giovedì 10 gennaio 2019


Scritto da Walter Fortini, giovedì 10 gennaio 2019 alle 19:12

FIRENZE – Criminalità organizzata e corruzione in Toscana (e in particolare a Prato). Se ne parlerà venerdì 11 gennaio alle 15 nella sala consiliare del palazzo comunale pratese. La commissione consiliare comunale speciale, istituita per studiare i fenomeni di criminalità sul territorio e pensare a possibili azioni di contrasto, ha deciso infatti di dedicare l'intera seduta all'analisi e presentazione del secondo rapporto sulla criminalità e corruzione in Toscana che la Regione ha commissionato alla scuola Normale di Pisa.

Alla seduta, aperta al pubblico, parteciperà l'assessore alla legalità e alla presidenza della Toscana Vittorio Bugli, che quando il rapporto nei mesi scorsi è stato presentato aveva lanciato la proposta di una sua illustrazione, per farne un'occasione di dibattito, in ciascuna provincia.

Notizie correlate

21/09/2018 - Rapporto sulla criminalità, Rossi: "Occorre essere vigili e accelerare sull'assegnazione dei beni confiscati" 21/09/2018 - Criminalità organizzata, Bugli: "Rapporto è strumento utile per riconoscere i segnali mafiosi" 21/09/2018 - Rapporto criminalità organizzata, corruzione in Toscana: uno su venti dichiara di esserne rimasto vittima 21/09/2018 - Rapporto criminalità organizzata, cresce il rischio in Toscana 21/09/2018 - Rapporto criminalità organizzata, aumentano i beni confiscati ma sono pochi quelli assegnati