+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
(ARC) Fvg-Slo: Roberti, superato target spesa progetti Interreg 2018

domenica 13 gennaio 2019

Approvati altri 2 progetti strategici. Nuovo bando da domani

 

Trieste, 13 gen - Rispetto ad un obiettivo di spesa per il 2018 di 1,424 milioni di euro su un budget di poco inferiore a 2,6 milioni (pari al 55%), il Friuli Venezia Giulia ha certificato alla Commissione europea una spesa di oltre 2,2 milioni, ovvero

800 mila euro in più, l'85% dei fondi a disposizione.

 

È questa la sintesi, sotto il profilo finanziario, dell'annualità

2018 del programma di cooperazione Interreg Italia-Slovenia 2014-20, reso noto ai colleghi della Giunta regionale dall'assessore alle Relazioni internazionali, Pierpaolo Roberti, che ha sottolineato il raggiungimento e addirittura il superamento del target fissato dalla stessa Commissione a riprova che la realizzazione del programma sta procedendo regolarmente.

 

Con una dotazione finanziaria di oltre 90 milioni di euro nei sette anni, il programma Interreg sostiene iniziative congiunte che favoriscano una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, come prevista dalla strategia Europa 2020, di un'area transfrontaliera che comprende il Friuli Venezia Giulia, un'ampia zona confinaria della Slovenia e la Provincia di Venezia.

 

In proposito, Roberti ha comunicato che il comitato di Sorveglianza del programma ha recentemente approvato due nuovi progetti strategici.

 

In tema di industria creativa è stato dato il via libera al finanziamento del progetto con acronimo Diva, per un importo complessivo di circa 3,5 milioni di euro.

 

Obiettivo principale dell'iniziativa è di collegare i settori creativi ed economici in modo da sviluppare un ecosistema dell'innovazione, che sia in grado di affrontare i mercati internazionali nell'ambito della trasformazione digitale per mezzo di tecnologie smart. Diva avrà dunque il compito di stabilire un ecosistema internazionale basato su piattaforme innovative interdisciplinari (esistenti o nuove) capace di rafforzare collaborazioni in ambito economico, artistico, sociale e del design. Ne sono beneficiari in Friuli Venezia Giulia la direzione regionale Cultura e Sport, Area Science Park, Friuli Innovazione e Informest.

 

Il secondo progetto ammesso a finanziamento, per un importo di quasi 2,6 milioni, riguarda il settore eccellenza nel turismo.

Denominato Merlin-Cv prevede quali beneficiari nel territorio regionale Aries, società consortile a responsabilità limitata, e il Consorzio Comunità Collinare del Friuli.

 

Merlin-Cv vuol contribuire ad aumentare la riconoscibilità turistica dell'area transfrontaliera italo-slovena, puntando a valorizzare il potenziale ancora non sfruttato del patrimonio culturale, naturale e gastronomico e sviluppando prodotti innovativi, integrati, tematici e incentrati sul turismo sostenibile.

 

Roberti ha infine annunciato che domani, lunedì 14 gennaio, sarà pubblicato l'ultimo bando del programma riservato a progetti standard. Le domande andranno presentate entro il 15 marzo e la relativa graduatoria dovrà essere definita entro la fine dell'anno.

ARC/PPD/fc