+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Turismo. Via Francigena patrimonio dell'umanità, arriva il primo sì della Commissione italiana per l'Unesco. L'assessore Corsini: "Un riconoscimento frutto del buon lavoro di squadra messo in campo dalle sette Regioni coinvolte nel tracciato di un cammino di indubbio valore storico e spirituale"

venerdì 25 gennaio 2019

 

"Ora l'auspicio è che il Governo finanzi quanto prima gli accordi operativi per dare gambe agli interventi indispensabili di riqualificazione e valorizzazione della Via, meta turistica sempre più apprezzata in Italia e all'estero"

Bologna – “Siamo soddisfatti per questo primo passo nella candidatura della Via Francigena a patrimonio dell’umanità Unesco, che testimonia il buon lavoro di squadra messo in campo dalle sette Regioni interessate dal tracciato della storica via”.

Così l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, commenta la notizia del parere favorevole all’iscrizione nella ‘Lista propositiva nazionale’ dato oggi dal Consiglio direttivo della Commissione italiana per l’Unesco.

“Ora l’auspicio è che il governo finanzi quanto prima gli accordi operativi, tra cui quelli della Regione Emilia-Romagna e dei Comuni interessati, in modo da dare gambe agli interventi indispensabili di riqualificazione e valorizzazione di un cammino di indubbio valore storico e spirituale, oltre che meta turistica sempre più apprezzata in Italia e all’estero”.