+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Attività internazionali. L'assessore Patrizio Bianchi ha ricevuto il ministro dell'Economia della Repubblica di Croazia, Darko Horvat

lunedì 28 gennaio 2019

 

Interesse della delegazione croata alla strategia regionale per la ricerca e l'innovazione anche in tema di Big Data

Bologna – L’assessore regionale al Coordinamento delle Politiche europee allo Sviluppo,  Patrizio Bianchi, ha ricevuto oggi in Regione una delegazione della Repubblica di Croazia, rappresentata dal Ministro per l’economia, imprenditorialità e artigianato Darko Horvat, dall’ambasciatore di Croazia in Italia, Jasen Mesi , e da esperti del Ministero e di agenzie esecutive nel campo della digitalizzazione e dell’intelligenza artificiale, tra cui l’Agenzia Apis IT, la società che fornisce servizi strategici e professionali alle organizzazioni pubbliche e statali della Repubblica di Croazia. La Croazia sta progettando la propria strategia per lo sviluppo tecnologico del Paese, con particolare attenzione all’uso delle tecnologie IT per le imprese e l’occupazione, e sta svolgendo un tour di studio per approfondire la conoscenza delle esperienze più avanzate in Europa. La visita di oggi in Emilia-Romagna ha consentito di approfondire la strategia regionale in tema di ricerca e innovazione, legata anche allo sviluppo del tecnopolo di Bologna che ospiterà il Data center del Centro meteo europeo. Interesse da parte della delegazione è stato espresso anche in merito al rapporto virtuoso tra sistema regionale delle imprese e sistema delle università e della ricerca. Nell’incontro di questa mattina si è parlato inoltre di Cooperazione Territoriale Europea, e in particolare dei programmi, Med e, Italia-Croazia, e dello sviluppo del Programma Horizon 2020 nella prossima programmazione europea in relazione ai temi dell’intelligenza artificiale, del cambiamento climatico e dell’industria 4.0. A breve si svolgerà a Zagabria un incontro per approfondire concrete modalità di collaborazione, affrontando anche il tema dei big data nella pubblica amministrazione. /BM