+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
LNews-MATTINZOLI A CONNEXT DI ASSOLOMBARDA: IDEA VINCENTE, IMPRESE E POLITICA DEVONO CONNETTERSI

giovedì 7 febbraio 2019

ZCZC

 

0027 07-02-19 15:29:18 LNT,A001,C01

  

(LNews - Milano, 07 feb) Anche Regione Lombardia ha voluto essere in prima fila all'evento 'Connext', organizzato da Assolombarda al Mi.co. di Milano: un'iniziativa imponente, che ha visto la partecipazione di oltre 6 mila iscritti, quasi 500 imprese e oltre 200 start up. A rappresentare la Giunta di Attilio Fontana, l'assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli, secondo cui Connext vuole mostrare "un approccio culturale diverso nel capire che il mettersi insieme significa sviluppare e riuscire a raggiungere gli obiettivi che si trasformano poi positivamente su tutto il nostro tessuto sociale".

 

START UP - "L'idea vincente di questa iniziativa - ha spiegato l'assessore lombardo - è che le start up possono effettuare incontri 'be to be' e trovare l'impresa interessata al prodotto in tempi rapidi".

 

NOI PONTE IN EUROPA - "Anche la politica deve andare in questa direzione di connessione - ha proseguito -. L'Italia non deve sentirsi marginale rispetto al vecchio continente, ma ha tutte le caratteristiche geografiche, imprenditoriali, culturali ed economiche per diventare un ponte tra Nord Europa, Mediterraneo e Balcani".

 

PARTIRE DAI TERRITORI - "Proprio in politica serve una connessione sempre più forte che parta dai territori per creare opportunità - ha detto ancora Mattinzoli -, perché anche qui gli imprenditori siano messi in grado di avere occasioni di crescita e sviluppo".

 

PAROLA CHIAVE - "La mia parola chiave per la giornata di oggi è:

visione - ha spiegato -. Serve programmare anche per il futuro e non fermarsi a raccogliere successi immediati o a breve termine senza garantire, invece, una prospettiva per il futuro. Visione e prospettiva, un binomio che si collega a quella grande capacità di essere generosi verso la comunità. Una generosità relativa perché quando facciamo crescere il sistema inevitabilmente cresce tutta la società".

 

AUTONOMIA VINCENTE - E poi un riferimento al tema dell'autonomia di così grande attualità. "L'autonomia è fondamentale, non perché c'è un'Italia che viaggia a due velocità, ma perché le nostre regioni hanno molti punti in comune: la storia, la cultura, le città d' arte e le bellezze paesaggistiche. Dal punto di vista sociale, economico e politico ci sono però delle differenze e ognuno potrà gestire alcune competenze in funzione delle caratteristiche stesse dei territori. Così si ottimizzano le risorse e si può diventare esempio per tutti", ha concluso Mattinzoli. (LNews)

 

rft