+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Trento]
No all'odio in rete, Kompatscher: "Scelta di civiltà"

giovedì 7 febbraio 2019

Politica -No all'incitamento all'odio, anche quello in rete. Il Comitato delle Regioni approva una risoluzione, Kompatscher ricorda il sindaco di Danzica, Adamowicz.

Il Comitato delle Regioni ha approvato questa mattina (7 febbraio) a Bruxelles una risoluzione contro l'incitamento all'odio e contro i reati motivati dall'odio. Il tutto è partito dalla commemorazione del sindaco di Danzica, e membro del Comitato delle Regioni, Pawel Adamowicz, assassinato nei giorni scorsi. All'ingresso della sessione plenaria, infatti, vi era la possibilità di firmare un libro delle condoglianze, e anche il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha voluto lasciare un messaggio di ricordo. "Ritengo importante esprimersi in maniera chiara e netta contro ogni forma di odio e intolleranza - sottolinea Kompatscher - che oggi viaggia sempre di più in rete. E' una nostra precisa responsabilità non solo dal punto di vista politico, ma anche sociale e civile, fare in modo che il dibattito, a tutti i livelli, utilizzi un linguaggio adeguato e rispettoso delle persone. L'Europa, da questo punto di vista, deve essere un punto di riferimento come istituzione nata per propagare e difendere i valori di libertà, solidarietà, democrazia e dignità. Ecco perchè sono molto soddisfatto che la risoluzione sia stata approvata all'unanimità dal Comitato delle Regioni, senza nessun tipo di differenza tra gli schieramenti politici".

(Autore: mb)

Allegati:

  • Pawel Adamowicz è stato ricordato durante la sessione plenaria del Comitato delle Regioni (Foto USP/mb) (image/jpeg - 362.71 Kb)
  • No all'odio e all'odio in rete, il presidente Kompatscher firma il libro delle condoglianze per Adamowicz (Foto USP/mb) (image/jpeg - 366.24 Kb)