+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
CONSULTORI: ASSESSORE LANZARIN, “DAL FONDO NAZIONALE IN ARRIVO ULTERIORI RISORSE, IN VENETO 51 EQUIPES A SERVIZIO DI GIOVANI COPPIE E FAMIGLIE”

giovedì 7 febbraio 2019

 

(AVN) Venezia, 7 febbraio 2019

 

Nuovi fondi per potenziare l’attività delle 94 sedi dei consultori familiari presenti in Veneto. Dal Fondo nazionale per la famiglia arrivano 322 mila euro per rafforzare il lavoro delle 51 équipes multiprofessionali (composte da assistente sociale, psicologo, ginecologo, infermiere, ostetrica ed, eventualmente, educatore, mediatore linguistico e legale) in aiuto a singoli, coppie e famiglie in difficoltà.

 

“I consultori sono il primo snodo tra sociale e sanità, lo sportello più vicino e immediato per adolescenti, genitori, coppie, nuclei familiari vulnerabili, in situazione di conflitto o di disagio – sottolinea l’assessore regionale al sociale, Manuela Lanzarin – Il riparto nazionale arriva ad integrare la ‘dote’ di un milione di euro che la Regione Veneto ha dedicato ai consultori a fine 2018. Con i nuovi fondi il budget complessivo per i consultori sale quindi a 1.332.302 euro e consentirà di potenziare ulteriormente il lavoro delle équipes, in particolare nel sostegno alla genitorialità, la presa in carico dei minori con situazioni complesse, la mediazione familiare, l’assistenza alle donne e ai minori vittime di violenza, i percorsi di educazione all’affettività e alla sessualità”.

 

Nell’ultimo anno si sono rivolte ai consultori oltre 86 mila persone in Veneto, di cui il 22 per cento di nazionalità straniera. Le 51 équipes dei consultori familiari pubblici operano in 94 sedi, 22 principali e 72 periferiche, in prevalenza presso le sedi dei distretti sociosanitari.

 

 

Comunicato nr. 201/2019 (SOCIALE)