+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Calabria]
Audizione sanità, Oliverio: "ho chiesto con forza lo sblocco delle assunzioni"

venerdì 10 maggio 2019

Sanita' - Catanzaro, 10/05/2019

 

Il presidente Mario Oliverio interviene nel merito dell’audizione con la Regione Calabria sul decreto legge 35/19 avente per oggetto “interventi emergenziali per la sanità calabrese” che si è svolta lo scorso giovedì 9 maggio alla Commissione affari sociali della Camera dei deputati.

Per il presidente Oliverio si è trattato di “un’audizione molto intensa nel corso della quale sono state ripercorse le diverse fasi della sanità calabrese degli ultimi 10 anni, contrassegnati da una gestione commissariale di nomina da parte del Governo, e sono stati esaminati i contenuti del decreto assunto dal Governo in relazione alla sanità calabrese”.

 

“Noi – ha proseguito Oliverio -  abbiamo riproposto, in coerenza con il deliberato unanime della Conferenza delle Regioni, lo stralcio del richiamato decreto dell’intero capo 1 che riguarda la Calabria, considerato che la sanità è materia concorrente tra lo Stato e le Regioni e quindi i provvedimenti devono essere assunti d’intesa con le Regioni nel rispetto del principio costituzionale della leale collaborazione tra Amministrazioni dello Stato.

 

I Piani di rientro dal debito sanitario sono stati regolamentati all’interno del Patto della salute del 2006. È quello il luogo a parere delle Regioni in cui a distanza di 15 anni si possa aggiornare e adeguare quella impostazione che, sul campo, ha dimostrato limiti e veri e propri fallimenti.