Bonavitacola: nuove tariffe per trasporto pubblico ferroviario interregionale in vigore dal 1° ottobre

venerdì 27 ottobre 2017

 

Roma, 27 ottobre 2017 (comunicato stampa) “Le nuove tariffe per il trasporto pubblico locale ferroviario nelle tratte sovraregionali sono entrate in vigore il 1° ottobre 2017”. Lo ha annunciato Fulvio Bonavitacola (Vice presidente della Regione Campania) il Coordinatore della Commissione Infrastrutture che ieri, 26 ottobre ha riferito sul tema nella riunione della Conferenza delle Regioni. “Giunge così al termine l’intenso lavoro portato avanti dalle Regioni con Trenitalia e con il supporto delle associazioni degli utenti che avevano evidenziato come l’attuale metodo di determinazione dei prezzi delle tratte sovraregionali avesse nel tempo assunto caratteri anomali che determinavano, in alcuni casi, importi superiori a quelli pagati per uguali percorsi nei singoli territori attraversati.
Le Regioni e Province autonome – ha spiegato Bonavitacola – con il supporto di Trenitalia e la collaborazione delle Associazioni, hanno individuato un metodo di calcolo basato sulla proporzionalità ai prezzi applicati nei singoli territorio attraversati. Le Regioni e Province autonome hanno inteso, inoltre, preservare le esigenze dell’utenza pendolare, garantendo a tutti gli abbonati, sia mensili che annuali, il rimborso di quanto eventualmente pagato in più dal 1° ottobre 2017 fino all’entrata in esercizio della nuova tariffa, prevista per aprile 2018. Ciò determinerà una possibile riduzione degli introiti della quale le Regioni si faranno carico nell'ambito dell'applicazione dei rispettivi contratti di servizio.
Esprimo profonda soddisfazione – ha concluso il Vice presidente della Campania – perché è stato un lavoro faticoso che ha dovuto individuare risposte a complessi problemi tecnici e finanziari e ha trovato soluzioni in grado di proteggere l’utenza pendolare”.


Documento della Conferenza delle Regioni del 21 settembre

+T -T

Trasporti ferroviari: posizione sulle condizioni minime di qualità

Contributo nell'ambito della consultazione pubblica promossa dall'Autorità

(Regioni.it 3239 - 28/09/2017) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato un documento in relazione alla consultazione pubblica dell’Autorità di regolazione dei Trasporti sull’atto di regolazione recante “condizioni minime di qualità dei servizi di trasporto passeggeri per ferrovia, nazionali e locali, connotati da oneri di servizio pubblico”.
Il “contributo” è stato poi trasmesso al Segretario Generale dell’Autorità nazionale di regolazione dei Trasporti, Guido Improta, ed è stato pubblicato sul sito www.regioni.it (sezione “Conferenze”)
Si riporta di seguito il documento integrale
 

 


time
0.047s