RIFIUTI. DE LUCA: CAMPANIA MODELLO, AUTONOMI ENTRO 1 ANNO E MEZZO

giovedì 18 luglio 2019



ZCZC
DIR1018 3 AMB  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

 

(DIRE) Napoli, 18 lug. - "La Campania da Terra dei Fuochi diventa
un modello nazionale per le politiche di tutela ambientale, per
la modernita' della sua impiantistica e l'innovazione culturale
apportata nel rapporto tra economia e ambiente". Parola del
governatore Vincenzo De Luca che ha chiuso il convegno 'Campania
per l'Ambiente' organizzato dalla Regione nell'hotel Royal
Continental di Napoli.
   "Entro un anno e mezzo la Campania sara' assolutamente
autonoma nella gestione del ciclo dei rifiuti - assicura De Luca
-. Se manteniamo la concentrazione senza distrazioni riusciremo a
fare questo miracolo".
   Il piano della Regione "regge sulla base di tre condizioni:
l'impianto di incenerimento di Acerra, una differenziata al 70% e
gli impianti di compostaggio a cui stiamo lavorando. Dobbiamo
recuperare - ricorda il governatore - un +7% di differenziata e
fare gli impianti di compostaggio. La Regione ha investito 250
milioni ma rischiamo, per avere 15 impianti, di arrivare al 2021.
Dobbiamo vedere di tagliare tempi che sono ancora troppo lunghi.
Noi vogliamo imprimere una svolta strutturale in Regione Campania
e risolvere i problemi: quello ambientale e' uno di quelli che
blocca la Regione. Dobbiamo risolverlo".
  (Nac/ Dire)
13:44 18-07-19

NNNN