RIFIUTI. DE LUCA: SERVONO SITI STOCCAGGIO, NON ABBIAMO ALTERNATIVE

giovedì 18 luglio 2019


ZCZC
DIR1114 3 AMB  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

 

(DIRE) Napoli, 18 lug. - "E' necessario individuare le aree di
stoccaggio provvisorio in Campania. Non abbiamo alternative". Lo
ribadisce da Napoli il governatore della Campania Vincenzo De
Luca durante un convegno sull'ambiente per fare il punto sulle
soluzioni da adottare in visto del previsto stop al
termovalorizzatore di Acerra previsto da settembre per 40 giorni.
   "All'estero e' tutto chiuso, il mercato e' cambiato
completamente e si arriva a richiedere 260 euro a tonnellata.
Servono i siti non c'e' altro da fare - conferma De Luca - poi in
2, 3 o 4 mesi ripuliamo tutto. Sollecito i presidenti degli enti
d'ambito a riunire i sindaci ed essere responsabili senza fare le
solite litanie. Si tratta di 80mila tonnellate che accumuleremo
in 40 giorni, non e' un problema irrisolvibile".
   Il governatore assicura che i siti "non saranno delle
discariche perenni. Io capisco le preoccupazioni che ci sono,
perche' in passato e' stato cosi'. Ma questo non vale per il
presente. Sanno tutti che se l'attuale presidente della Regione
prende un impegno - conclude De Luca - poi lo mantiene. Costi
quel che costi".
  (Nac/ Dire)
14:08 18-07-19

NNNN