Header
Header
Header
         

News

 

Documento della Confereza delle Regioni del 13 dicembre

file/ELEMENTO_NEWSLETTER/19121/ambiente007-058.gif

Educazione ambientale: sostenere sistema Infea

 

(Regioni.it 3517 - 18/12/2018) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 13 dicembre ha approvato un ordine del giorno sull’educazione ambientale e il rilancio dei sistemi Infea (Informazione Educazione Ambientale) temi che, come ha dichiarato la coordinatrice della commissione Ambiente e Assessore della Sardegna, Donatella Spano, "hanno un’importanza fondamentale per chiunque abbia davvero a cuore il tema della sostenibilità" (vedi "Regioni.it" n. 3514) . Si riporta di seguito il testo integrale dell'ordine del giorno (già pubblicato sul portale www.regioni.it, nella sezione "Conferenze") che è stato consegnato al Governo "fuori sacco" durante la Confernza Stato-Regioni che siè tenuta lo stesso 13 dicembre.
Ordine del giorno sull’educazione ambientale e il rilancio dei sistemi Infea (Informazione Educazione Ambientale) L
a Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
CONSIDERATA
l’importanza del tema ...

    Leggi tutto »




Ambiente: Governo riconsideri Sistema Infea nelle proprie programmazioni sia in termini di attività sia in termini di attribuzione che di risorse finanziarie

giovedì 13 dicembre 2018

Roma, 13 dicembre 2018 (comunicato stampa) “Il tema dell’educazione ambientale e conseguentemente il Sistema Infea (Informazione, formazione ed educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità) hanno un’importanza fondamentale per chiunque abbia davvero a cuore il tema della sostenibilità. Per questi motivi la commissione ambiente ha proposto alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome un ordine del giorno che è stato approvato con cui ha richiamato l'attualità e la vitalità della rete Infea, come chiaramente emerso dagli interventi e testimonianze di tutte le regioni che hanno partecipato alla Conferenza Nazionale per il rilancio dei Sistemi INFEA, svoltasi a Cagliari nei giorni 22 e 23 novembre 2018 e a cui hanno partecipato i coordinamenti dei sistemi regionali Infea, il Sistema Nazionale a rete per la Protezione Ambientale (Snpa), l’Ispra, le Agenzie regionali per la Protezione Ambientale e molti altri qualificati interlocutori che hanno svolto un’azione qualificata e diffusa a sostegno dell’educazione alla sostenibilità.

L’ordine del giorno della Conferenza delle Regioni è stato consegnato al Governo dal presidente Stefano Bonaccini nel corso della Conferenza Stato-Regioni che si è tenuta il 13 dicembre.

“Le Regioni – ha spiegato Donatella Spano, Assessore della Regione Sardegna e coordinatrice della commissione ambiente della Conferenza delle Regioni - nel ribadire l’importanza del Sistema INFEA hanno sottolineato la necessità di continuare a sostenerne le attività che in questi anni ha realizzato a livello territoriale nel campo dell’educazione ambientale.

Con questo ordine del giorno le Regioni chiedono con forza al Governo di ricominciare a svolgere con decisione il ruolo di coordinamento all’interno di tale sistema, così come previsto nelle Linee di indirizzo e nel Nuovo quadro programmatico di cui agli accordi approvati in sede di Conferenza Stato-Regioni. L’esecutivo – ha concluso Donatella Spano - deve riconsiderare il Sistema Infea nelle proprie programmazioni sia in termini di attività sia in termini di attribuzione che di risorse finanziarie”.



Go To Top