+T -T


== Migranti: calo domande asilo in Ue nel 2018; crollo -61% in Italia

giovedì 14 marzo 2019

ZCZC
AGI0145 3 EST 0 R01 /

(AGI) - Bruxelles, 14 mar. - Nel 2018 sono state presentate
580.800 richieste di protezione internazionale nell'Unione
Europea, con un calo del 11% rispetto al 2017 e un ritorno ai
livelli del 2014, prima del picco del 2015, quando furono
presentate 1.256.600 domande di asilo, secondo i dati
pubblicati oggi da Eurostat.
    Lo scorso anno il calo maggiore di richieste di protezione
internazionale e' stato registrato in Italia con un -61%
rispetto al 2017. Nel 2018 in Italia sono state presentate
49.200 richieste di asilo, 77.400 in meno rispetto all'anno
precedente. (AGI)
Bxj/Mgm
141108 MAR 19

NNNN


ZCZC
AGI0162 3 EST 0 R01 /

(2)=
(AGI) - Bruxelles, 14 mar. - Tra gli Stati membri la Germania,
con 161.900 richieste di protezione internazionale registrate
nel 2018, continua a essere il paese con il maggior numero di
domande d'asilo (il 28% del totale nell'Ue), secondo Eurostat.
Al secondo posto c'e' la Francia (110.500 domande, il 19%
dell'Ue), seguita da Grecia (65.000 e 11%), Spagna (52.700 e
9%) e Italia (49.200 e 8%). I paesi in cui e' stato registrato
un aumento significativo di richiese di asilo sono stati Cipro
(+70%), Spagna (+60%), Belgio (+29%), Olanda (+27%) e Francia
(+20%). Oltre al crollo registrato in Italia, sono in netto
calo le richieste di protezione internazionale in Austria
(-49%), Svezia (-19%) e Germania (-18%).
    Ma i dati relativi al numero di richieste di asilo rispetto
alla popolazione presentano un quadro diverso. Cipro e' in cima
alla classifica con 8.805 domande di protezione internazionale
per milione di abitanti, di fronte a Grecia (6,051), Malta
(4.276) e Lussemburgo (3.694). I paesi in cui il numero di
richieste di asilo per milione di abitanti e' piu' basso sono
la Slovacchia (28), la Polonia (63) e l'Ungheria (65). Nel
2018, nell'Ue nel suo complesso, ci sono state 1.133 domande
d'asilo per milione di abitanti. Secondo Eurostat, i siriani
continuano a essere la principale nazionalita' dei richiedenti
asilo (il 14% del totale nell'Ue, cioe' 80.900 domande nel
2018, di cui piu' della meta' in Germania), seguiti dagli
afgani e dagli iracheni (entrambi 7%).
    Infine, secondo Eurostat, alla fine del 2018 c'erano
878.600 richieste di protezione internazionale ancora pendenti,
in lieve calo rispetto al 2017. La Germania ha il numero piu'
alto di domande d'asilo ancora aperte (384.800), davanti
all'Italia (103.000), alla Spagna (78.700) e alla Grecia
(76.300). (AGI)
Bxj/Mgm
141123 MAR 19

NNNN