CONSUMO SUOLO, REGIONI: LEGGE URGENTE, MA SALVE 'NOSTRE' NORME IN VIGORE

martedì 2 luglio 2019


PPA0068 1  PEC NG01 1027 ITA0068

(Public Policy) - Roma, 02 lug -  C'è "l'urgenza e la necessità di
una norma quadro nazionale" sul consumo di suolo, ma questa deve fare
salve "sempre ed espressamente" tutte le normative regionali
previgenti già in linea con gli obiettivi nazionali.

Lo si legge nel documento depositato dalla Conferenza delle Regioni
alle commissioni Ambiente e Agricoltura al Senato in merito ai ddl
Consumo suolo.

Per le Regioni, "è auspicabile e necessario, che la formulazione di
una norma quadro nazionale identifichi lo Stato come soggetto
competente all'individuazione di una strategia nazionale per
contenere il consumo di suolo statuendo principi relativi al
riconoscimento del valore funzionale del suolo, nonché predisponendo
un efficace strumentario di definizioni, di istituti giuridici e di
incentivi per consentire alle Regioni di dispiegare le proprie
competenze in materia, attraverso la declinazione diversificata delle
discipline regionali".


(Public Policy)

@PPolicy_News

FRA
021306 lug 2019


PPA0069 1  PEC NG01 929 ITA0069
-2-

(Public Policy) - Roma, 02 lug -  Nello specifico, secondo la
Conferenza, lo Stato dovrebbe regolare punti come:  I principi
generali, definizioni e obiettivi, da porre a fondamento della norma
sul consumo di suolo, le concrete e ordinate misure di incentivazione
di carattere fiscale, la disciplina dei diritti edificatori, la
revisione della materia dello jus aedificandi e i criteri per la
pianificazione dell'infrastruttura verde urbana.

Rimangono quindi ferme le prerogative regionali. "In ogni caso - si
legge nella memoria - la Conferenza delle Regioni e delle Province
autonome chiede che la norma nazionale che sarà approvata sul tema
del consumo di suolo faccia sempre ed espressamente salve tutte le
normative regionali previgenti già in linea con gli obiettivi
nazionali, al fine di tutelare i processi già avviati, garantendone
la prosecuzione in un quadro normativo già assestato".


(Public Policy)

@PPolicy_News

FRA
021306 lug 2019


PPA0070 1  PEC NG01 300 ITA0070
-3-

(Public Policy) - Roma, 02 lug -  Anche per questo, le Regioni
chiedono l'istituzione di "un tavolo di confronto permanente tra
Stato e Regioni nel quale condividere le modalità attuative da
adottare nelle singole Regioni e i contenuti delle attività di
monitoraggio del fenomeno condotte da Ispra".


(Public Policy)

@PPolicy_News

FRA
021306 lug 2019