CORONAVIRUS. EMILIA-R. SBLOCCA CASSA INTEGRAZIONE DI UN MESE

venerdì 6 marzo 2020


ZCZC
DIR1512 3 LAV 0 RR1 R/EMR / BOL /TXT


(DIRE) Bologna, 6 mar. - Regione Emilia-Romagna e parti sociali
firmano l'accordo sulla cassa integrazione per l'emergenza
coronavirus. L'intesa, firmata questa mattina in viale Aldo Moro
dal presidente Stefano Bonaccini e dalle categorie economiche,
vale per tutte le imprese manifatturiere e di servizi e riguarda
tutti i rapporti di lavoro a tempo indeterminato, determinato, i
lavoratori somministrati, i lavoratori intermittenti, gli
apprendisti e i lavoratori agricoli avventizi, come spiegano in
una nota Cgil, Cisl e Uil. La copertura prevista e' al momento di
un mese ed e' retroattiva a partire dal 23 febbraio. Alla cassa
integrazione straordinaria possono accedere anche tutte le
imprese dell'Emilia-Romagna che hanno gia' esaurito la copertura
massima degli strumenti ordinari (Cigo, Fis e fondi di
solidarieta' bilaterali) prevista dalla legge. La domanda di
accesso spetta ai datori di lavoro in accordo con le
organizzazioni sindacali, sulla base degli accordi
interconfederali e dei sistemi di contrattazione vigente. "Si
tratta di un accordo assolutamente necessario, una prima boccata
di ossigeno per le lavoratrici e per i lavoratori della regione",
scrivono i confederali in una nota.
Ma questo "buon risultato di squadra", secondo il sindacato,
"necessita di correzioni e miglioramenti. A partire dalla durata
della copertura di un solo mese che come Cgil, Cisl e Uil abbiamo
ritenuto e continuiamo a ritenere insufficiente, cosi' come le
risorse messe a disposizione per la presumibile durata della
crisi. Chiediamo quindi con forza al Governo un nuovo urgente
decreto che possa ovviare a queste criticita'. Cosi' come risulta
fondamentale mettere in campo al piu' presto interventi anche per
i lavoratori stagionali che non ricominceranno a lavorare, per i
collaboratori e le partite Iva, al momento totalmente e
ingiustamente scoperti dai provvedimenti adottati per far fronte
all'emergenza coronavirus".
(Bil/ Dire)
14:12 06-03-20

NNNN