CORONAVIRUS. TOTI: DECIDERE CHI DEVE TENERE IN PIEDI SISTEMA

mercoledì 25 marzo 2020



ZCZC
DIR0361 3 ECO 0 RR1 N/POL / DIR MPH/TXT



(DIRE) Genova, 25 mar. - "Credo che nel prossimo futuro si debba
andare verso misure differenziate, e un po' l'ultimo decreto lo
prevede. Abbiamo usato misure eccezionali, anche di restrizione
delle liberta' personali con strumenti amministrativi che ne
contemplerebbero la possibilita', e abbiamo fatto bene. Bisogna
avere lo stesso coraggio di utilizzare gli stessi provvedimenti
straordinari per essere pronti ai blocchi di partenza quando
questo Paese dovra' ripartire". Cosi' il presidente della Regione
Liguria, Giovanni Toti, a "Coffee Break" su La7.
"Bisogna avere ben in testa, e spero che ce l'abbiano
Confindustria e sindacati, che in questo Paese bisogna vincere
rapidamente il morbo, poi decidere quali zone possono
concentrarsi sulla linea del Piave a contenere l'epidemia e quali
altre devono rimboccarsi le maniche, anche con sacrifici e
qualche rischio, per cercare di tenere in piedi il sistema-
conclude il governatore- altrimenti, rischiamo che la crisi
economico-sociale faccia quasi male come l'epidemia".
(Sid/ Dire)
11:01 25-03-20


#dire:hover {opacity: 0.8; box-shadow: 0px 0px 0px 2px #689fe4;} #dire {margin: 0px 0px 10px 0px; width:480px;}

NNNN