CORONAVIRUS: BOCCIA A CAPARINI, 'SU RIMBORSI POLEMICA SENZA SENSO'

mercoledì 8 aprile 2020



ZCZC
ADN1989 7 POL 0 ADN POL NAZ


Roma, 8 apr. (Adnkronos) - "L'assessore lombardo Caparini, anche in
qualità di coordinatore degli assessori regionali al Bilancio, pur
dicendo di non volerlo fare, ha voluto aprire una polemica senza senso
sul tema dei rimborsi dei fondi anticipati dalla Regione Lombardia e
dalle altre Regioni nella stessa condizione. I rimborsi saranno
erogati e non c'è stata alcuna comunicazione in senso contrario". Lo
sottolinea il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, a
margine della Conferenza Stato Regioni.

"Quello che la Protezione Civile attende da tutte le Regioni è la
rendicontazione delle spese effettuate, mai pervenute. Sugli acquisti
effettuati non può essere fatta confusione: lo Stato garantisce gli
strumenti che servono ad affrontare l'emergenza medica e continuerà a
farlo secondo le necessità richieste. Deve però essere del tutto
trasparente a ogni livello quali sono le spese effettuate e da chi
sono sostenute, senza furbizie o comunicazioni fuorvianti e men che
meno polemiche utili solo alla propaganda".

"Lo strumento necessario per garantire trasparenza è la pubblicazione
sul sito della Protezione Civile di tutte le spese sostenute dallo
Stato a sostegno delle Regioni. Anche perché è giusto che ogni Regione
sia a conoscenza dell'insieme dei finanziamenti erogati. Sulle
procedure per usufruire dei fondi messi a disposizione dalla
Protezione Civile, il commissario Domenico Arcuri ha offerto tutti i
necessari chiarimenti nel corso della conferenza Stato-Regioni".

(Mon/Adnkronos)

ISSN 2465 - 1222
08-APR-20 18:11

NNNN