CORONAVIRUS: ZAIA "RIUNIONE REGIONI-GOVERNO SARÀ PIETRA MILIARE"

domenica 10 maggio 2020


ZCZC IPN 167
POL --/T

VENEZIA (ITALPRESS) - "La riunione di domani sara', secondo me,
una pietra miliare". Lo ha detto il presidente della Regione del
Veneto, Luca Zaia, nel corso della consueta conferenza stampa
sull'emergenza Coronavirus, in merito all'incontro tra Governo e
Regioni.
"La tragedia delle famiglie - ha spiegato Zaia - e' autentica.
Saremmo pronti anche per partire con servizi per famiglie, che
hanno necessita' di accudimento dei minori. Domani porteremo in
riunione anche questo aspetto. Il Veneto si e' mosso sempre con la
validazione scientifica, non facciamo gli apprendisti stregoni".
Sulla mobilita' interregionale, il governatore veneto ha aggiunto:
"Non ho capito cosa voglia fare il governo pero' per noi e'
fondamentale, se riusciamo a garantire la sicurezza dei cittadini".
"Nel frattempo, ieri sera ho firmato un accordo - ha proseguito -
con il collega Fugatti di Trento, perche' abbiamo Comuni
transfrontalieri con collegamenti e strade a pezzi in una regione
e nell'altra. Sono convinto che, sulla base di ragionamenti che
abbiano supporto scientifico, lo possiamo fare con tutte le
regioni, pero' vanno verificati".
(ITALPRESS) - (SEGUE).
ym/lol/red
10-Mag-20 14:23
NNNN


NNNN



ZCZC IPN 168
POL --/T
-2-

"E' giusto che si affronti anche questo tema della mobilita'.
Penso che rispetto alle province confinanti tra due regioni - ha
evidenziato Zaia - si dovrebbero incentivare gli scambi gia' da
subito".
Sull'ipotesi di utilizzare il Mes per l'ospedale di Padova, ha
affermato: "E' una partita del Governo. Con i presupposti che ci
sono no. Ci sembra di capire che abbia condizionalita' e vincoli.
Ho visto che faranno una discussione in Parlamento, quindi ne
capiremo ancora di piu'. Non dobbiamo decidere noi".
"Non sono decisioni delle Regioni", ha concluso Zaia.
(ITALPRESS).
ym/lol/red
10-Mag-20 14:23
NNNN


NNNN