Covid: Kompatscher, 'tamponcini' per tenere scuole aperte

giovedì 8 aprile 2021


 "Tar ha chiarito che ordinanza sui test nasali resta in vigore" (ANSA) - BOLZANO, 08 APR - "Il Tar ha chiarito che l'ordinanza sui test nasali nelle scuole resta in vigore, almeno fino al pronunciamento definitivo dei giudici amministrativi. Questo significa anche che le forze dell'ordine sono tenute, casomai, a vigilare sul rispetto dell'ordinanza e non sulla sua non-osservanza, come invece preteso da alcuni genitori". Il governatore altoatesino Arno Kompatscher commenta così il pronunciamento del Tar, che ha rigettato la richiesta di sospensiva urgente dei 'tamponcini' nelle scuole. In mattinata alcuni genitori 'obbiettori' hanno chiamato i carabinieri nelle scuole perché i loro figli non potevano restare in classe. "Chi fa i test prende parte alle lezioni in presenza, chi invece non partecipa allo screening opta per la didattica a distanza", ribadisce Kompatscher. "L'unico obiettivo di questo approccio è garantire la didattica in presenza", sottolinea il presidente della Provincia, dicendosi convinto che la "stragrande maggioranza dei genitori condivide questa linea". Kompatscher definisce "incomprensibile" la posizione di alcuni genitori "che pretendono la didattica in presenza anche nelle superiori, ma non sono disposti a dare un minimo contributo". (ANSA). WA 08-APR-21 14:51 NNN