VITALIZI. CONSIGLIO REGIONALE BASILICATA APPROVA PROPOSTA DI LEGGE

martedì 30 luglio 2019


ZCZC
DIR2373 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

(DIRE) Potenza, 30 lug. - Il Consiglio regionale della Basilicata
ha approvato oggi all'unanimita' una proposta di legge di
iniziativa dei consiglieri Tommaso Coviello (Lega), Piergiorgio
Quarto (Basilicata positiva), Gianni Leggieri (M5s) e Roberto
Cifarelli (Pd) riguardante la 'Rideterminazione degli assegni
vitalizi in attuazione all'articolo 1, commi 965 e 966, della
legge 30 dicembre 2018, n. 145 - bilancio di previsione dello
Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il
triennio 2019/2021'.
   Il provvedimento prevede la rideterminazione degli importi
degli assegni vitalizi agli ex consiglieri regionali e degli
assegni di reversibilita' con il sistema contributivo a partire
dal 1 gennaio 2020 e la rivalutazione automatica annuale in base
all'indice Istat di variazione dei prezzi al consumo.
   I criteri e i parametri per la rideterminazione dei vitalizi
sono stati definiti dalla Conferenza Stato - Regioni in base a
quanto previsto dall'articolo 1, commi 965 e 966, della legge 30
dicembre 2018, n. 145 (Bilancio di previsione dello Stato per
l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio
2019/2021).Per i 77 vitalizi e i 24 assegni di reversibilita'
attualmente erogati, con il ricalcolo determinato
dall'applicazione della proposta di legge, si prevede un
risparmio di circa 13 mila euro al mese (da 283 mila a circa 270
mila euro mensili).In Basilicata con la legge regionale n.
24/2011 l'assegno vitalizio e' stato abolito a partire dalla
decima legislatura (2014).
   Di conseguenza le disposizioni riguardano i consiglieri che
hanno maturato questo beneficio nelle precedenti legislature. Con
la legge regionale n. 10/2017 inoltre, il Consiglio regionale
aveva gia' previsto una riduzione temporanea degli assegni
vitalizi e delle reversibilita' a decorrere dal 1 luglio 2017 e
fino al 29 febbraio 2020. Prima del voto il provvedimento e'
stato illustrato in Aula dal presidente della prima Commissione
Pasquale Cariello (Lega).
  (Anm/ Dire)
20:51 30-07-19

NNNN