Toti (Liguria): confronto tra Regioni su sostenibilità sanità

sabato 19 ottobre 2019


ZCZC
PN_20191019_00168
4 CRO gn00 rg09 rg00 XFLA

 

Roma, 19 ott. (askanews) - Mondo della sanità a confronto a
Palermo, a Palazzo dei Normanni. Il presidente della Regione
Liguria Giovanni Toti, in qualità di vice presidente della
Conferenza delle regioni, è intervenuto alla giornata conclusiva
del convegno ""Il valore dell'ecosistema della salute come leva di
crescita economica, coesione sociale e sviluppo sostenibile di un
territorio"" organizzato dal Forum Ambrosetti con il patrocinio
della Regione Siciliana. Toti, che ha aperto i lavori di questa
mattina insieme al Presidente della Regione Siciliana Nello
Musumeci, ha messo a fuoco la sostenibilità del servizio
sanitario nazionale a fronte dei continui tagli (37 miliardi
negli ultimi dieci anni) che hanno determinato difficoltà negli
investimenti, nella costruzione nuovi ospedali, nel rinnovo del
parco tecnologico; ha ricordato inoltre le azioni della Giunta
ligure, che dal 2018 ha programmato, grazie all'efficientamento
della spesa realizzato da Azienda ligure sanitaria Alisa, un
investimento complessivo di 25 milioni di euro. La prima fase
(varata a maggio 2018) ha previsto la sostituzione di 24 grandi
macchinari (acceleratori lineari, tac multistrato, gamma camera,
risonanze magnetiche total body). ""La sanità - ha detto a margine
del Convegno - è il principale problema ma anche una grande
risorsa per il paese e soprattutto il principale compito delle
regioni. L'aumento dell'età media della popolazione,
l'innovazione delle cure e quindi l'accorciamento delle degenze,
così come i temi della cronicità, dei nuovi investimenti, della
gestione dei grandi dati aggregati del mondo sanitario sono campo
di confronto tra le regioni per tenere sotto controllo la spesa
pubblica, ma anche per riuscire a individuare sempre di più le
migliori cure e la sostenibilità dell'intero sistema sanitario"".

Cro/Ska


Roma, 19 OTT 2019 12:07
"

NNNN