CORONAVIRUS. TOTI SCRIVE A SINDACI PER SPIEGARE ORDINANZA "OK A SPORT A PORTE CHIUSE. SÌ MERCATI, NO FIERE"

martedì 25 febbraio 2020


ZCZC
DIR0608 3 SAL  0 RR1 N/WEL / DIR /TXT 

(DIRE) Genova, 25 feb. - Una nota esplicativa a tutti i sindaci e
prefetti della Liguria per chiarire i punti piu' controversi
dell'ordinanza regionale, condivisa con il ministero della
Sanita'. In particolare, si specifica che per quanto riguarda gli
eventi sportivi "e' consentita l'attivita' ordinaria, purche' non
acquisti i connotati delle manifestazioni pubbliche (tornei,
eventi, gare con presenza del pubblico)". Consentita anche "la
gestione degli impianti sportivi pubblici e privati, riservandone
l'utilizzo alle attivita' che dovranno, pero', essere svolte a
porte chiuse". Chiarimenti anche sui mercati e sulle fiere:
consentiti i mercati rionali e comunali nonche' le attivita'
commerciali svolte ordinariamente. Chiuse, invece, le fiere.
   Ribadite anche le prescrizioni per le funzioni religiose, con
matrimoni e funerali che possono essere celebrati solo in
presenza di parenti stretti. Viene anche raccomandata la stretta
osservanza di quanto previsto dall'ordinanza in tema di
sospensione dell'attivita' didattica per tutte le scuole di ogni
ordine e grado. Infine, la nota firmata direttamente dal
governatore Giovanni Toti, raccomanda ai sindaci che avessero
necessita' di emanare ordinanze di sorveglianza obbligatoria di
farlo in stretta collaborazione con l'ufficio igiene dell'asl
competente e in maniera il piu' possibile omogenea con
l'ordinanza regionale.
  (Sid/ Dire)
11:25 25-02-20

NNNN