+T -T

Venturi su rinnovo contratto dirigenza medica

 

(Regioni.it 3414 - 06/07/2018) "Dispiace molto leggere quanto annunciato dal Presidente di CIMO, Guido Quici sull’andamento del tavolo contrattuale presso l’Aran. – dichiara il Presidente del Comitato di Settore Regioni – Sanità, Assessore alla Salute della Regione Emilia-Romagna, Sergio Venturi - Le Regioni responsabilmente si sono fatte parte attiva da tempo per cercare di verificare le questioni, anche di natura economica, che hanno indotto i segretari nazionali ad abbandonare il tavolo, lasciando solo la delegazione tecnica.
In tal senso – prosegue Venturi - abbiamo anche attivato una interlocuzione diretta con le organizzazioni sindacali del comparto sanità per la verifica dei punti critici, promuovendo un incontro lo scorso 21 giugno, alla quale ha partecipato anche un rappresentante della CIMO, senza dissentire sull’andamento della trattativa e né sollevando questioni a riguardo.
Le risorse economiche - spiega ancora il Presidente del Comitato di Settore - sono quelle che il Fondo sanitario nazionale consente di mettere a disposizione per questo contratto e sono quelle che il Ministero dell’Economia ha individuato e certificato in sede di parere di contabilità finanziaria sull’atto di indirizzo, elaborato sulla base delle indicazioni dello stesso Dicastero.
Come Regioni, - conclude Venturi - confermiamo la massima disponibilità a lavorare per una rapida conclusione di questo contratto, siamo pronti ...
 

 

+T -T

Comparto funzioni locali e personale sanità: i testi dei due contratti

Pubblicati integralmente sul portale www.regioni.it

(Regioni.it 3390 - 31/05/2018) Il Contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale del comparto funzioni locali triennio 2016-2018 e quello relativo al personale del comparto sanità triennio 2016-2018 sono stati sottoscritti definitivamente il 21 maggio.  "Un risultato atteso dopo un lavoro durato mesi mesi che ha impegnato il comitato di settore, a fianco dell’Aran" aveva commentato il presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Sergio Venturi (Assessore Emilia-Romagna). "La firma - secondo Venturi -  ha perfezionato un testo in cui sono state individuate le migliori soluzioni contrattuali possibili in un momento di scarsa disponibilità di risorse economiche, anche in ragione del mancato incremento del fondo sanitario nazionale”.
I testi integrali dei due contratti sono stati pubblicati nella sezione "Personale-Contratti" del portale www.regioni.it.

I link:
 



 

 

+T -T

Bonaccini: verso chiusura contratti dirigenza medico-sanitaria e funzioni locali

Venturi: sul tavolo anche la questione generale di un adeguato finanziamento del fondo sanitario

(Regioni.it 3405 - 21/06/2018) “A passi spediti verso la chiusura dei contratti 2016-18 per la ‘dirigenza medico-sanitaria’ e delle ‘Funzioni locali’ ”, lo annuncia Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, al termine dell’incontro odierno con le organizzazioni sindacali, al quale hanno partecipato anche il presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Sergio Venturi (assessore Emilia-Romagna) e il coordinatore della commissione Salute della Conferenza delle Regioni , Antonio Saitta (assessore Piemonte). “Il comitato di settore ha fatto un ottimo lavoro trovando la massima collaborazione nei sindacati che ha portato alla sottoscrizione definitiva dei due contratti per il personale dei livelli della sanità e delle funzioni locali il 21 maggio e che sono certo consentirà di arrivare rapidamente alla sottoscrizione dei contratti della dirigenza dei due comparti. Infine ...
 
 
 

 

+T -T

Venturi: sottoscritti definitivamente i contratti sanità e funzioni locali

 

(Regioni.it 3382 - 21/05/2018)  Il presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Sergio Venturi (Assessore Regione Emilia-Romagna) ha espresso “soddisfazione per la sottoscrizione definitiva dei contratti del personale dei livelli della sanità e delle funzioni locali (dipendenti di Regioni, Province e Comuni) che riguardano complessivamente circa 1.200.000 lavoratori”.
“Si tratta – ha spiegato Venturi – di un risultato atteso dopo un lavoro durato mesi mesi che ha impegnato il comitato di settore, a fianco dell’Aran. La firma odierna perfeziona un testo in cui sono state individuate le migliori soluzioni contrattuali possibili in un momento di scarsa disponibilità di risorse economiche, anche in ragione del mancato incremento del fondo sanitario nazionale”.
Siamo di fronte ad un approccio innovativo che si realizzerà soprattutto nell’attuazione di questi contratti che, seppur con poche risorse, hanno il pregio ...
 


time
0.062s